COSA ABBIAMO FATTO

 

09/07/2010

LA FAMIGLIA DOPO UN’ ADOZIONE ( aspettative, speranze e…… delusioni)

 

L'associazione Adrone prosegue la sua attività di sostegno e formazione alle famiglie adottive o a chi è interessato all'argomento nella serata del 9 luglio presso palazzo Robellini in Acqui Terme.
La serata indicata vuole essere un momento di riflessione clinica e personale rispetto alle dinamiche di coppia precedenti e conseguenti un adozione, esperienza meravigliosa e faticosa carica di aspettative e fatiche, di momenti di gioia e di depressione.
L'associazione vuole offrire questa occasione di ascolto e confronto per far conoscere il proprio lavoro, già iniziato, e per permettere ai suoi numerosi soci di conoscersi e di condividere qualora lo volessero le proprie esperienze. La serata sarà condotta dalla presidentessa sig.ra Adriana Falcone e prevederà interventi di alcune psicologhe di orientamento sistemico relazionale. La Dott.ssa Cristina Cazzola ci parlerà degli aspetti psicologici connessi con la mancata gravidanza e le difficoltà nella relazione con il partner conseguenti, mentre la Dott.ssa Patrizia Boveri ci parlerà di come il rapporto di coppia possa andare in crisi dopo un' adozione e del come affrontare eventuali crisi o fasi di stallo. Saranno inoltre presenti anche alcune famiglie che gentilmente ci parleranno della loro esperienza e condivideranno con i presenti importanti considerazioni personali e cliniche .
Abbiamo chiesto ai rappresentanti dell' associazione se non temono di scoraggiare le famiglie intenzionate ad adottare parlando di depressione o di fatiche. “ Siamo certi che le famiglie desiderose di adottare un figlio siano cariche di speranze ma consapevoli delle difficoltà alle quali andranno incontro, i servizi sociali inoltre sono sempre molto attenti a fornire informazioni e consigli, ci teniamo a sottolineare come non vogliamo sostituirci ad essi in nessun modo, ma ci auguriamo solamente di poter essere un aiuto per chi dopo aver adottato, fatica a tornare dai servizi sociali perchè ne teme il giudizio o perchè si sente solo e inadeguato.
La depressione post adozione esiste ed esistono complesse dinamiche di coppia che possono , se non riconosciute come tali, condurre a conflitti e a crisi all'interno di matrimoni solidi e carichi di amore. La serata del nove luglio sarà di ascolto, ma ci saranno emozioni da provare e da condividere perchè riteniamo che solo il dividere con gli altri il nostro sapere, il nostro stare, ed il nostro essere crei un' esperienza indimenticabile che aiuta a sentirsi meno soli a sentirsi famiglia con altre famiglie...

 

Elenco file allegati:

Dott.ssa Patrizia Boveri - La crisi della coppia dopo l’adozione.ppt - 3.279,43 Kb

Testimonianza di una coppia adottiva - Nalini con noi.pdf - 47,30 Kb

Torna indietro